Domenica 19 dicembre, a partire dalle 9,45, ad Albignasego presso i campi comunali di via San Tomaso e di via Saba (loc Ferri) in occasione del decennale della scomparsa, si terrà il primo memorial (organizzato dal figlio Roberto) dedicato ad Italo Carminati, grande ala destra del Padova degli anni 60.

Di lui, i tifosi meno giovani ricorderanno senz’altro la doppietta realizzata nella semifinale di Coppa Italia giocata all’Appiani il 7 giugno 1967 con cui i biancoscudati hanno vinto 3-2 eliminando la grande Inter dei campioni del calibro di Mazzola, Facchetti, Suarez, Domenghini.

Bergamasco d’origine, ma padovano d’adozione, i suoi 43 gol realizzati in maglia biancoscudata gli sono valsi la nomina nella rosa del secolo del calcio Padova!

All’evento parteciperanno, oltre al Padova, le squadre giovanili di Verona, Venezia, Spal e Albignasego. Sarà un’occasione per vedere all’opera piccoli talenti, nella speranza che diventino grandi uomini oltre che grandi calciatori.

Negli anni scorsi dalle giovanili del Padova sono usciti campioni del calibro di Alex Del Piero e Pippo Maniero, ma sono transitati nelle fila della società biancoscudata anche giovani campioni foresti del calibro di Albertini, Benarrivo, Vlaovic, Darmian. Più di recente è toccato a Matteo Lovato partire dalle nostre giovanili per arrivare ad esordire quest’anno, con l’Atalanta, in Champions!

E un altro talentino di belle speranze sembra essere Luca Moro, che ha già realizzato 16 gol in 13 partite al Catania, squadra dov’è andato in prestito quest’estate.

Il torneo si svogle in 2 triangolari al mattino, ed al pomeriggio ci saranno le finali per il 5°, il 3° e, ovviamente, il 1° posto.

I tornei giovanili sono fatti per dar visibilità ai ragazzi, ma anche per far sentire la vicinanza dei tifosi alla squadra. L’invito quindi è di accorrere numerosi per incoraggiare i piccoli calciatori e passare qualche spensierata ora in compagnia.

Guarda il calendario completo delle Partite:

Calendario Partite.pdf